La Juventus alza il muro per Zaza e Rugani. Caccia al centrocampista

Juventus' head coach Massimilano Allegri and Juventus' sporting director Giuseppe Marotta during a training session on the eve of the Champions League match against Malmoe, Vinovo (Turin), North Italy, 15 September 2014. ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Rugani e Zaza, gli eroi del derby, non si toccano. Club inglesi e il Napoli continuano il pressing, ma i dirigenti della Juventus alzano il muro. Giù le mani dal bomber pazzo e dal difensore del futuro. Il centrale, in particolare, resta nei sogni di Sarri, suo allenatore a Empoli, che lo vorrebbe portare a Napoli. Max Allegri non lo utilizza in campionato, ma in Coppa Italia contro il Toro gli ha regalato la grande occasione. Una bella iniezione di fiducia per il ragazzo. Intanto, per gennaio Beppe Marotta e Fabio Paratici sono alla ricerca di un centrocampista di valore.

Serve un’occasione, oppure un investimento mirato. Restano i punti interrogativi su Sami Khedira e sulle sue continue ricadute, non certo sul valore del giocatore, tra i migliori ogni volta che scende in campo. E anche Mario Lemina rimane un’incognita tanto che in Francia si chiedono se tornerà al Marsiglia. Su Pocho Lavezzi, invece, si aspettano news: a giugno è svincolato, quindi se il Psg lo libera subito ok, altrimenti…

TUTTOSPORT