Juventus, Morata a nervi tesi: gioca solo 25 minuti e litiga con Allegri

MORATA_JUVE

Non ci sono soltanto buone notizie per la Juventus, che ha vinto la sua prima amichevole prestagionale, battendo il Lechia Gdansk 2-1. A far da contraltare alla buona prova di Dybala e al primo gol bianconero di Mandzukic, ci sono l’infortunio di Chiellini e i nervi tesi di Alvaro Morata. Lo spagnolo, entrato all’intervallo, ha iniziato fin da subito la sua “partita” contro Massimiliano Allegri, battibeccando con il tecnico bianconero per tutto il periodo (breve) in cui è stato in campo. Al 71′, la sostituzione, che l’attaccante non ha per niente preso bene: Morata si è diretto subito negli spogliatoi, ignorando i richiami dell’allenatore. Allegri ha inviato anche il suo vice, Marco Landucci, a richiamare lo spagnolo, ma Morata ha preferito sbollire la rabbia da solo, prima di tornare effettivamente in panchina e, poi, svolgere un allenamento personalizzato. Lo spagnolo, da cui tutto il pianeta Juve si aspetta grandissime cose quest’anno, nel dopopartita non ha minimamente alimentato polemica, twittando una foto coi compagni e un messaggio disteso, che fa capire come la situazione sia immediatamente rientrata.

ALLEGRI — Il tecnico bianconero non ha avuto problemi, nel post-partita, ad ammettere il battibecco. “Morata oggi non era in giornata e non mi è piaciuto – ha spiegato l’allenatore bianconero -. Indipendentemente dagli errori tecnici, quello che non andava bene è l’atteggiamento: non gli venivano le cose e lui si fermava. Per questo l’ho fatto uscire”. Allegri, comunque, poi, ha ridimensionato l’accaduto, soprattutto la volontà de giocatore di non andarsi a sedere in panchina. “Mi ha fatto arrabbiare in campo, ma poi è stato bravo perché è andato a fare allenamento da solo – ha concluso il tecnico -. C’è una brutta aria intorno alla Juve: tutti dicono che siamo favoriti, ma non è cosi. Quest’anno sarà ancora più difficile, quindi, prima che quest’aria ci contagi, è meglio fermarla subito”. A buon intenditor, poche parole.

GAZZETTA DELLO SPORT