Juventus inizia 2016 di corsa, in campo pure a Capodanno

JUVE 1 GENNAIO

Capodanno al lavoro per la Juventus. “Niente di meglio di una bella corsetta per iniziare l’anno”, twitta il club bianconero sul suo profilo ufficiale. Davanti a Beppe Marotta e Fabio Paratici, direttore generale e direttore sportivo della società, mister Allegri ha proseguito anche oggi la preparazione della gara dell’Epifania contro il Verona degli ex Toni e Del Neri. Concluso il 2015 con la vittoria contro il Carpi, la settima consecutiva, la Juventus vuole continuare la rimonta in classifica per arrivare al rush scudetto, in primavera, nella migliore posizione possibile.

L’avvio a rilento della stagione è ormai un incubo del passato, il presente – e il futuro – potrebbe essere il quinto scudetto consecutivo. La sfida casalinga di mercoledì contro gli scaligeri, rappresenta dunque l’ennesimo banco di prova per le ambizioni bianconere.

Allegri non ammette distrazioni e la sfuriata al termine della partita col Carpi, con tanto di cappotto volato via, ne è una dimostrazione. Ancora in dubbio Mandzukic e Barzagli, le cui condizioni sono da monitorare, per il Verona non dovrebbero essere a disposizione di Allegri nemmeno Lemina e Pereyra. L’argentino tornerà ad allenarsi in gruppo tra due settimane, mentre il numero 18 juventino potrebbe essere a disposizione per la partita contro la Sampdoria.

ANSA