Juventus, formazione anti-viola. Torna Llorente, chance Coman

LLORENTE_JUV

La Juve è rientrata da Roma e si è immediatamente sintonizzata sulla prima delle due semifinali di Coppa Italia. Giovedì allo Stadium arriva la Fiorentina di Montella, una delle squadre più in forma del momento. Massimiliano Allegri tiene alla Coppa Italia in modo particolare e la sensazione è che, al netto di infortuni (Pirlo in primis) e acciacchi (vedi Pogba, rientrato in gruppo ieri), non stravolgerà troppo la squadra tipo. In mattinata i bianconeri hanno svolto il tradizionale allenamento defaticante, raccontato a suon di tweet da Bonucci e Vidal. Domani, vigilia di Juve-Fiorentina, Allegri proverà l’undici anti-viola.

FORMAZIONE – Se in porta toccherà a Marco Storari, portiere di Coppa Italia, in difesa è possibile l’impiego di Andrea Barzagli. Per il toscano si tratterebbe del debutto stagionale e a fargli spazio sarebbe Caceres (dovesse essere confermata la difesa a tre) o Chiellini (in caso di ritorno alla difesa a 4). Padoin si candida per dare il cambio sulla sinistra a Evra, sulla corsia opposta ballottaggio Lichtsteiner-Caceres . In mezzo scelte praticamente obbligate con Marchisio in regia e Pereyra e Vidal interni. I dubbi maggiori riguardano l’attacco: rinunciare a Tevez è dura (ma Coman scalpita), mentre Llorente potrebbe dare un turno di riposo a Morata.

TUTTOSPORT