Juventus, Conte: “Campionato super fantastico. Dovranno ammetterlo…”

ANTONIO CONTE AGNELLI

Scudetto? Preferisco non dare percentuali, perché possono non rivelarsi veritiere – commenta Conte – Solo una grande squadra poteva venire qui oggi a Genova, contro una squadra che ha fatto la partita della vita, reduci da un ciclo di partite che iniziano a essere tante e con qualche giocatore, e vincere, calcolando anche episodi discussi anche se sappiamo che gli arbitri possono sbagliare. Ma faccio i complimenti a Mazzoleni e ai suoi assistenti”.

ELOGI — “Stiamo facendo un campionato super fantastico, stiamo facendo qualcosa di super meraviglioso. Mi auguro di vincere lo scudetto perché chi vince scrive. Gli altri fanno le chiacchiere, noi le ascoltiamo ma ci facciamo scivolare di dosso le cattiverie, spesso ne sentiamo tante. Abbiamo 75 punti, stiamo facendo delle cose super super incredibili. Lo scudetto è la priorità, col terzo di fila entreremmo nella storia, ma giovedì c’è l’Europa League e andremo a Firenze per cercare di passare il turno”.

EUROPA LEAGUE — “Il problema di Barzagli è da prendere a esempio quando invece qualcuno, a proposito del turnover, parla solo per aprire la bocca. L’avevo fatto riposare giovedì per averlo oggi e giovedì prossimo e invece si è dovuto fermare lo stesso. Ci sarebbe qualche altro giocatore che avrebbe bisogno di rifiatare ma si sono infortunati Marchisio e Giovinco e oggi c’erano due Primavera in panchina. Pronostico? La Fiorentina parte in netto vantaggio tenendo conto del risultato e che venerdì, leggendo un po’ tutto e sentendo quello che si dice, è stata già celebrata l’eliminazione della Juventus. Se dovessimo essere eliminati avremmo già pagato visto che ci hanno massacrato dal punto di vista mediatico”.
La Gazzetta dello Sport