Juventus, Allegri: “Vittoria meritata, l’Inter resta favorita per lo scudetto”

massimilianoallegri

La rimonta della Juventus prosegue, ma anche dopo il successo con la Fiorentina Allegri continua a ripetere il suo mantra: i bianconeri devono fare la corsa soltanto su loro stessi: “E’ un periodo intenso, con grandi partite e ottime vittorie: i ragazzi hanno fatto una bella partita, pratica, solida e direi che hanno meritato la vittoria. E’ un premio che si sono regalati, ora non abbiamo tempo per recuperare, ci sono il derby e poi l’ultima partita prima delle vacanze di Natale. Se ci siamo per lo scudetto? La squadra deve fare corsa a sé, arrivare a un tot di punti per centrare uno dei primi tre posti. Siamo a -6 dalla vetta, abbiamo superato la Roma, ma il campionato è ancora lungo. Bisogna vincere tante partite e l’Inter sta andando molto forte, al momento è la favorita”.

“BUONO SPIRITO E OTTIMA CONDIZIONE FISICA” – Allegri completa il ragionamento secondo il quale la squadra di Mancini sarebbe la maggiore candidata al titolo: “L’ho detto dall’inizio, è costruita bene e ha un ottimo allenatore abituato a vincere. L’Inter là davanti fa paura, noi per raggiungerla dobbiamo fare una cosa straordinaria – sottolinea ai microfoni di ‘Premium Sport’ -. Abbiamo sorpassato il Milan, la Roma, ora vediamo di sorpassare anche le altre, ma non sarà facile”. Allegri ha quindi ammesso che “dopo la sconfitta di Sassuolo sono cambiate un po’ le cose, ma ci vuole tempo ed equilibrio, non possiamo cambiare in un secondo o in un mese. I ragazzi stanno facendo bene, ma siamo in ritardo e la vetta è lontana. Abbiamo un buono spirito e una buona condizione fisica, soprattutto chi entra dalla panchina si fa sempre trovare pronto e questo credo sia la cosa più importante”.

“VINCERE A CARPI PER PASSARE UN BUON NATALE” – Allegri, però, non vuole cali di concentrazione: “A Carpi siamo attesi da una partita complicata. Vediamo se riusciamo a passare un buon Natale. Non dobbiamo fermarci, la condizione va migliorata e va migliorato il gioco, al momento conta avere solidità e la solidità al momento la Juve ce l’ha”. Dybala ancora a segno: “E’ un ragazzo che sta crescendo molto. E’ forte, ma diventerà straordinario. E’ cresciuto da un punto di vista tattico, ha acquisito autostima”. Allegri conclude con una battuta sul sorteggio per gli ottavi di Champions League: “Intanto ci siamo, abbiamo centrato un obiettivo fondamentale. L’anno scorso siamo arrivati in finale, ma ci sono tre squadre nettamente superiori alle altre come il Bayern, il Real e il Barcellona. A marzo sarà tutta un’altra Champions, godiamoci questo periodo di campionato, vediamo il sorteggio e poi capiremo se saremo in grado di andare avanti”.

DYBALA: “VITTORIA IMPORTANTE, CONTINUIAMO COSI’” – ”Oggi è una giornata molto bella, perché abbiamo trovato una vittoria davvero importante”. Così ai microfoni di ‘Sky Sport’ l’attaccante della Juventus, PauloDybala commenta il successo contro la Fiorentina: ”Ora dobbiamo continuare

su questa strada. Eravamo lontani, il tecnico ci aveva detto che prima di Natale saremmo dovuti essere dove ci spettava. Manca una partita e siamo vicini all’obiettivo che volevamo. Manca ancora tantissimo alla fine del campionato – prosegue l’attaccante -, ci sono squadre forti e che giocano bene. Oggi abbiamo vinto contro un’avversaria che esprime un calcio bellissimo, però penso che il coraggio e la nostra voglia siano stati giustamente premiati”.

La Repubblica