Juventus, Allegri: «Sono contento qui, ho un contratto fino al 2017. Penso solo alla sfida con la Lazio»

ALLEGRI_CONFERENZA

TORINO – Massimiliano Allegri è concentrato sulla gara di domani sera contro la Lazio, nonostante i rumors che parlano per lui di interessamenti dai grandi club inglesi: «Ho un contratto fino al 2017, sono contento qui e concentrato sugli obiettivi della Juventus, ben più importanti. Ho un contratto fino al 2017, sono contento qui alla Juventus, concentrato sui nostri obiettivi che sono molto più importanti delle voci che vengono fuori. Tra un mese ci sarà il mercato di gennaio, così sarete contenti e sposterete. Io invece penso alla partita di domani, ho tanti giocatori a disposizione e nessun problema. Sarà una partita molto difficile con la Lazio, vorranno riscattare la Coppa Italia e la Supercoppa, mentre il nostro obiettivo è guadagnare un’altra posizione in classifica».

LE SCELTE – Pogba è squalificato, Khedira infortunato anche per la Champions, Lemina a disposizione, mentre Pereyra ha un piccolo problema muscolare: «Oggi valuteremo chi far giocare al posto di Pogba, senza dimenticare Padoin, un ragazzo che entra sempre positivamente. Mi arrabbio quando i giocatori che entrano dalla panchina non determinano, perché lo fanno con la testa sbagliata. Padoin è un ragazzo straordinario che tutti gli allenatori vorrebbero avere». Higuain per ora sta facendo la differenza tra il Napoli e il resto della Serie A, ma Allegri pensa naturalmente ai suoi: «Non scambierei nessun giocatore della Juve con altri. Dybalasta bruciando le tappe, da quando è arrivato ha fatto progressi importanti. Morata è un giocatore straordinario e deve stare sereno. Da lui pretendo molto, come da tutti gli altri».

CORREIREDELLOSPORT.IT