Juventus, Allegri ha rinnovato il contratto: firma fino al 2018

massimilianoallegri

Manca solo l’annuncio ufficiale (dovrebbe arrivare venerdì), ma la trattativa è definita: Massimiliano Allegri ha rinnovato il contratto con la Juventus fino al giugno del 2018. Nella giornata di ieri sono state limate le distanze tra il tecnico livornese e la dirigenza bianconera, arrivando ad una firma che era nell’aria ormai da diverse settimane. “Non ci sono problemi, se avessi voluto andare via lo avrei comunicato alla società un mese fa”, ripeteva, ormai come un mantra, l’allenatore, che dovrebbe diventare il più pagato della serie A, con uno stipendio da 5 milioni di euro all’anno.

OBIETTIVO TRIPLETE — Se dovesse arrivare al termine del contratto appena stipulato, Allegri guiderebbe la Juventus per 4 stagioni consecutive. Due gli obiettivi principali che si è già prefisso: riportare la Juventus sul tetto d’Europa (“L’anno prossimo possiamo fare una grande Champions”, ha recentemente profetizzato) e portare a 6 il numero di scudetti consecutivi del club, come nessuno mai è riuscito nella storia del calcio italiano.

La Gazzetta dello Sport