Juve-Pjanic, è fatta: trovato l’accordo con la Roma

Roma  Fenerbahce

Trovato l’accordo con i giallorossi per una cifra attorno ai 30/35 milioni di euro: il bosniaco era in scadenza nel 2018 e non avrebbe rinnovato, l’infortunio di Rudiger e l’incedibilià di Nainggolan hanno fatto il resto.

Juve-Pjanic, adesso è fatta. Il blitz a Roma di Beppe Marotta, a.d. bianconero, sta per condurre alla cessione del centrocampista bosniaco dai giallorossi al club campione d’Italia: Pjanic sbarcherà a Torino per una cifra compresa tra i 30 e i 35 milioni di euro (i bianconeri non pagheranno i 38 milioni della clausola rescissoria).

GIALLOROSSI “OBBLIGATI” — I giallorossi sono praticamente costretti a cedere il centrocampista arrivato dal Lione nel 2011: il contratto di Pjanic scade infatti nel 2018 e il giocatore non ha intenzione di rinnovare coi giallorossi (anche perché chiede cifre che non sono alla portata del club di Pallotta). Pjanic ha sempre dato la precedenza a eventuali piste estere che però non si sono mai palesate (Barcellona compreso): con l’infortunio di Rudiger che blocca il mercato in uscita e l’incedibilità di Nainggolan, che Spalletti pone al centro del suo progetto, la partenza di Pjanic diventa di fatto inevitabile. E con la cessione del bosniaco la Roma realizzerà una plusvalenza attorno ai 27-28 milioni di euro.

GAZZETTA.IT