Juve, c’è Pjanic allo Stadium per il battesimo bianconero

pjanicfb

Era il suo incubo, ora sarà la sua casa. Lo Juventus Stadium accoglie Miralem Pjanic per il suo primo giorno da juventino con un evento inedito: le visite mediche al J Medical, in programma dalle 8.30, la struttura inaugurata qualche settimana fa che per la prima volta ospiterà il primo passo di un nuovo giocatore bianconero. Pjanic prenderà subito possesso con la fortezza bianconera che in cinque anni di Roma non è mai riuscito a violare. Non solo personalmente, con zero gol e zero assist in cinque precedenti, ma anche a livello di squadra.

Ora la musica cambierà per Pjanic, il jolly che Allegri sognava di poter allenare e poter schierare a centrocampo in almeno tre ruoli diversi (trequartista, regista e mezzala). In teoria la musica è già cambiata per l’ex romanista, con lo strappo vissuto dai giallorossi a suon di insulti per aver esercitato la clausola di rescissione in favore della «nemica» Juve. Pjanic ha rinunciato alla sua percentuale, circa 6 milioni che ritroverà nel ricco contratto quinquennale, per poter venire a Torino.

Il battesimo è già iniziato ieri sera, quando il centrocampista bosniaco è sbarcato in un hotel del centro di Torino per cenare con l’ad Beppe Marotta, e proseguirà oggi nella sede per le firme e le foto di rito dopo il rito delle visite mediche. Pjanic è un rinforzo di lusso, costato 32 milioni, per una Juve che si appresta ad annunciare l’ingaggio dell’altro «top player» Dani Alves e continua a lavorare per migliorare centrocampo e attacco. Oggi, però, è il giorno di Pjanic e i bianconeri possono già fare festa.

La Stampa