Juve, Buffon: “Il discorso scudetto? Va accantonato per qualche mese”

buffon (1)

“Lo scudetto? Al momento è un discorso che va accantonato per qualche mese”. Non è una resa, ma l’analisi lucida del capitano di una squadra in piena crisi. Gigi Buffon ci mette la faccia, non cerca alibi (“La Juve ha vinto senza Buffon, Vidal, Conte, Pirlo e continuerà a farlo”), e accetta la sfida: “Insieme al 2011, questa è la prova più difficile. Più sono ardue, più è grande la gioia se si vince”.

“SERVE EQUILIBRIO” — “Abbiamo cambiato tanto – le sue parole a Sky Sport -, in questo avvio abbiamo avuto risposte molto importanti in alcune gare, e meno in altre. Dobbiamo ritrovare l’equilibrio di squadra. Le responsabilità dobbiamo sentirle, io le sento in modo particolare, da capitano. Dobbiamo trovare il modo per rendere meglio e con più continuità. Alcuni giocatori anche di spessore internazionale sono venuti meno. Ma la Juve ha sempre avuto una storia vincente, al di là dei singoli”.
I CONTI A NATALE — “Non perdiamoci in voli pindarici: il distacco dalla vetta della classifica è talmente tanto e noi non abbiamo ancora una fisionomia certa. Dobbiamo risolvere i piccoli problemi che ci portiamo appresso, guardiamo la classifica tra 2-3 mesi”.

La Gazzetta dello Sport