Juve, Alvaro Morata ha prolungato il proprio contratto fino a giugno 2020

morata alvaro tw

Ora è ufficiale: Alvaro Morata ha prolungato il proprio contratto con la Juventus fino al giugno del 2020.

IL COMUNICATO – Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito dei bianconeri: “Alvaro Morata ha prolungato il suo legame con la Juventus. L’attaccante spagnolo, il cui precedente accordo scadeva nel 2019, ha sottoscritto un nuovo contratto con la società per un’ulteriore stagione in bianconero, con scadenza il 30 giugno 2020.”

PIENA FIDUCIA – Piena fiducia al centravanti spagnolo classe ’92 dunque, nonostante un inizio di stagione non semplice dopo i fasti dell’anno passato: finora solo tre gol in 19 partite, dopo le 15 reti in 45 presenze dell’anno scorso, tra campionato, Champions League e Coppa Italia. Soprattutto in Europa il suo contributo è stato fondamentale per raggiungere la finale di Berlino poi persa contro il Barcellona, contro il quale comunque lo spagnolo andò a segno, dopo avere punito in semifinale la sua ex squadra, il Real Madrid, che ha tra l’altro un diritto di opzione, esercitabile o al termine della stagione 2015/16 o al termine della stagione 2016/17, per il riacquisto a predeterminati valori, fino ad un massimo di € 30 milioni, in funzione del numero di partite che il calciatore avrà disputato con la Juventus nella stagione di esercizio del diritto.

ATTESA PER LE CIFRE – Si attende ora di capire le cifre a cui è avvenuto il rinnovo: al momento l’attaccante di Madrid percepisce 2,5 milioni annui. Molto probabile che l’ingaggio sia stato aumentato in modo considerevole: si parla di una cifra attorno ai 4 milioni, comprensiva di bonus. Il commento di Morata è arrivato su Twitter: “Sono caduto molte volte, però mi sono sempre rialzato” #FinoAllaFine #ForzaJuve #Morata2020.

CALCIOMERCATO.COM