Juve: Allegri e Mancini in pole. Si decide entro lunedì

allegri_mancini

Roberto Mancini in pole, Massimiliano Allegri di fianco a lui in prima fila. Dietro c’è Luciano Spalletti. Staccata c’è anche l’ipotesi Deschamps. La griglia di partenza per la successione di Antonio Conte si è composta nel corso della convulsa serata. Domani mattina potrebbe essere aggiornata, ma per il momento i nomi sono questi e molto probabilmente il prossimo allenatore della Juventus sarà uno di loro. Beppe Marotta ha iniziato subito un giro di consultazioni, cercando di capire le situazioni, sondare i desideri, mettersi nelle condizioni di prendere la decisione migliore nel più breve tempo possibile. 

FATTORE TEMPO – Perché a questo punto anche il fattore tempo ha un’importanza fondamentale. Da due giorni a Vinovo c’è la squadra, o per lo meno una parte di essa, che si allena. A dirigere le operazioni, per il momento, ci saranno Angelo Alessio e Massimo Carrera, ma Agnelli vuole una soluzione entro la fine della settimana per dare il tempo al nuovo tecnico di preparare al meglio la stagione. Saranno giornate convulse di telefonate e vertici, perché il nuovo allenatore potrebbe anche cambiare leggermente le rotte del mercato. L’idea della Juventus è ricominciare da capo con l’inizio della settimana, con l’arrivo dei nazionali azzurri. Una nuova partenza, speranza che non sia falsa.

TUTTOSPORT