Jorge Lorenzo lascia Yamaha, dal 2017 sarà in Ducati

Lorenzo, Italian MotoGP 2009

Ducati ha annunciato ufficialmente che Jorge Lorenzo disputerà il Campionato Mondiale MotoGP nel 2017 e nel 2018 in sella alla Ducati Desmosedici GP del Ducati Team.

In precedenza, Yamaha aveva annunciato la fine del rapporto tra la casa giapponese e il campione del mondo della MotoGp in carica: «Yamaha Motor annuncia che la sua partnership con Jorge Lorenzo sarà interrotta alla fine della stagione MotoGP 2016», sottolinea la nota della casa nipponica parlando di «otto fantastiche stagioni insieme».

Lorenzo, alla Yamaha dalla 2008, ha conquistato con la casa giapponese tre titoli iridati in MotoGp nel 2010, 2012 e 2015, con un bottino di 41 gare vinte e 99 podi in 141 gare fin qui disputate. «La Yamaha è estremamente grata a Jorge per il contributo dato ai suoi successi sportivi e non vede l’ora di condividere con lui altri memorabili momenti durante le rimanenti 15 gare della stagione 2016 della MotoGp, la nona insieme», si legge nel comunicato della Yamaha, che augura a Lorenzo «il meglio per il futuro ribadendo il pieno sostegno del team nella sua caccia al quarto titolo in MotoGP». La Yamaha, che ha già confermato Valentino Rossi per il 2017-2018, spiega poi che «annuncerà la futura line-up a tempo debito». Fra i nomi accostati alla Yamaha per sostituire Lorenzo vi è quello dell’altro spagnolo Maverick Vinales, attualmente alla Suzuki.

Il Sole 24 Ore