Iturbe-Juve a un passo Il Milan si arrende

ITURBE

Un futuro deciso in un’asta che la Juventus si appresta a vincere. L’attesa per Iturbe sta per terminare. «Ci vuole pazienza, manca solo il colpo finale», ha scritto l’argentino ieri pomeriggio su Twitter. Lui l’accordo con i bianconeri l’ha già trovato (quinquennale da 2 milioni netti a stagione) ed è il Verona a dover dire sì alla proposta che ha sul tavolo. In realtà ne sarebbero arrivate tante, anche dal Milan, che sembra però aver fatto un passo indietro nel gioco al rialzo delle parti.

La Juventus è in vantaggio e ieri a Milano è andato in scena un appuntamento che potrebbe rivelarsi decisivo: l’ad bianconero Marotta si è incontrato con il ds dell’Hellas Sogliano per limare gli ultimi dettagli. L’offerta sarebbe di 23 milioni di euro, con il jolly Quagliarella da utilizzare come contropartita tecnica gradita ai veneti. Il Verona vorrebbe 4 milioni in più, ma l’affare potrebbe chiudersi a 25. Una via di mezzo. Intanto, è ufficiale l’arrivo di Coman dal Psg e il prossimo obiettivo è Sanchez , mentre Vucinic vola in Arabia per firmare con l’Al Jazira.

Il Milan si dà da fare dopo la rinuncia a Iturbe: offerti 8 milioni al Genoa per Vrsaljko . Nocerino è andato in prestito al Torino, Meggiorini va al Chievo per due anni, l’attaccante argentino Perotti lascia il Siviglia e si accasa al Genoa a titolo definitivo, il Sassuolo ha riscattato Biondini e l’Inter si è assicurata il 100% di Taider .

IL TEMPO