Isis: Obama pianifica assalto con i generali americani

OBAMA ISIS

Barack Obama incontra oggi i generali americani per pianificare l’assalto ai jihadisti dello Stato islamico in Iraq e Siria. Obama incontrera’ il generale Lloyd Austin, capo del Comando Centrale Usa nel suo quartier generale in Florida, per valutare come l’esercito stia mettendo in atto la strategia annunciata la scorse settimana. I caccia americani hanno gia’ cominciato le incursioni vicino Baghdad, allargando l’area del mandato militare, proprio come Obama aveva annunciato nel discorso alla nazione mercoledi’ scorso.
Il presidente tra l’altro proprio nelle ultime ore ha ricevuto il significativo (e inusuale) avallo repubblicano, con l’endorsement dei leader della Camera dei Rappresentanti e del Senato. Lo ‘speaker’ repubblicano alla Camera, John Boehner, ha parlato di scelta opportuna: “Non c’e’ motivo -ha aggiunto- di non fare quel che il presidente ci chiede”. Il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, ha spiegato che e’ stato lo stesso Obama a chiedere di visitare la base di MacDill, dove Centcom ha il suo quartier generale. Nella base, dalla quale Obama parlera’ anche pubblicamente, il presidente incontrera’ anche alcuni dei rappresentanti delle nazioni che fanno parte del teatro delle operazioni del Comando Centrale (Asia meridionale e centrale, Medio Oriente), e alcuni di questi Paesi avranno un ruolo importante della coalizione anti-Isis. Sul tema della lotta al jihadismo, il presidente la prossima settimana avra’ un’intensa tornata di colloqui a New York a margine dell’Assemblea Generale dell’Onu.

AGI