Inter, il punto più basso per Icardi

Icardi-Atletico

Centotrentacinque, 135, minuti senza Icardi e l’Inter si è riscoperta più bella. La svolta nell’intervallo di Napoli quando Mancini, un po’ per necessità e un po’ per virtù, ha deciso di sostituire Maurito per Telles. Un secondo tempo da urlo e un Ljajic ritrovato, così l’attaccante argentino è rimasto a guardare le prodezze del serbo anche per tutti i 94′ della partita contro il Genoa. C’è chi parla già di “caso”, ma il Mancio ha fatto il pompiere (“Ha saltato solo due partite su quindici”).

Il tecnico ha ragione, ma il rischio “sciupare” l’attaccante del presente e del futuro nerazzurro è dietro l’angolo. In estate la decisione di affidargli la fascia di capitano per valorizzarlo al massimo, poi lo sfogo di Bologna (“Mi arrivano pochi palloni”) e la panchina contro la Roma (Punizione?) fino ad arrivare a oggi. Sicuramente il punto più basso di Icardi all’Inter. Una panchina può far crescere, ma Maurito ha sofferto molto e il suo volto durante il riscaldamento lasciava intravedere tutta la sua rabbia.

Con soli quattro gol l’argentino è l’attaccante più prolifico della banda del Mancio. I numeri gli danno ragione, ma con lui in campo i nerazzurri faticano ad essere spumeggianti là davanti. I movimenti del capocannoniere dello scorso anno sembrano essere poco utili alla squadra. Una grana da risolvere al più presto per l’allenatore nerazzurro per evitare problemi ben peggiori (Vedi la svalutazione del cartellino).

Questa è la decima volta in cui l’Inter mantiene la porta inviolata, in tutto lo scorso campionato i nerazzurri ci riuscirono in 11 occasioni.
L’Inter ha segnato un gol in 12 delle 15 partite di questo campionato.
Il Genoa ha vinto solo una delle ultime sette partite di campionato – tre pareggi e tre sconfitte.
Il Genoa non ha ancora vinto in trasferta in questo campionato (tre pareggi e cinque sconfitte).
Solo il Verona (zero), ha segnato meno gol dell’Inter nella prima mezzora di gioco (uno) in questo campionato.
L’Inter ha segnato sei gol nel primo quarto d’ora della ripresa, solo il Napoli con sette ha fatto meglio.
È la prima volta che l’Inter non subisce nemmeno un tiro (inclusi respinti) nel primo tempo in questo campionato.
Adem Ljajic non segnava in due presenze consecutive in Serie A dal novembre 2014.
Con due assist e due gol Ljajic ha preso parte attiva a quattro degli ultimi cinque gol dell’Inter.
Quinta espulsione per l’Inter in questo campionato – solo Atalanta (sei) e Genoa (sette) ne hanno ricevute di più.
In questa partita il Genoa ha avuto il proprio peggior possesso palla stagionale (37%).

TGCOM