Inter forza cinque, pari Juve e Napoli, Roma ko

MANCINI_INT_NO

Quinta vittoria di fila per l’Inter che nel primo turno infrasettimanale trova nella ripresa la prima rete stagionale di Felipe Melo per piegare il Verona. I nerazzurri rimangono a punteggio pieno e mantengono a tre punti di distanza la Fiorentina di Paulo Sousa. Blaszczykowski e poi Kalinic permettono ai viola di avere la meglio sul Bologna e issarsi al secondo posto in classifica, visto che il Torino e’ stato piegato a Verona dal Chievo (quarto) di misura per via della rete di Castro.

Chievo-Torino 1-0, decide Castro

La Sampdoria (quarto posto con il Chievo) batte la Roma un po’ a sorpresa. Eder apre le marcature su punizione, i giallorossi tengono il pallino del gioco, pareggiano nella ripresa con Salah ma sono poi trafitti da Cassano-Eder che costringono Manolas a fare un’autorete, quella vincente per i blucerchiati.

La Juventus manca la terza vittoria di fila e si fa imporre il pari casalingo dal Frosinone, che trova il primo punto della sua storia in serie A. Apre le marcature una rete di Simone Zaza, nel finale arriva il pari di Blanchard.

Palermo-Sassuolo 0-1, decide supergol di Floccari

La Lazio reagisce sul Genoa dopo il 5-0 di Napoli ed i fischi del pubblico dell’Olimpico. La squadra di Pioli con un gol per tempo piega il Genoa grazie alle segnature di Djordjevic e Felipe Anderson e puo’ provare a guardare con rinnovato ottimismo il futuro. Rossoblu’ prima in dieci per il rosso a Cissokho, poi in nove per l’espulsione dell’ex Pandev.

Fiorentina-Bologna 2-0, viola secondi

Il Napoli impone il proprio gioco in casa del Carpi ma si fa imporre il pareggio senza reti dalla squadra di Castori, mentre al Barbera il Palermo cede al Sassuolo che trafigge la difesa rosanero con una rete di Floccari nel primo tempo e si porta al terzo posto solitario in classifica.

AGI