Immigrati: Ue, 400mila richieste di asilo in sei mesi

Immigrazione

Da gennaio a giugno di quest’anno l’Unione europea ha ricevuto piu’ di 400mila richieste di asilo, rispetto alle 600mila di tutto il 2014. Lo ha affermato un portavoce della Commissione Ue, nel corso del briefing a Bruxelles. “Questa non e’ una crisi greca, italiana, o tedesca, francese, o ungherese, ma una crisi migratoria globale che richiede azioni congiunte coraggiose immediate e di lungo termine”, ha sottolineato il portavoce. Il numero di richiedenti asilo e rifugiati in Germania arrivera’ quest’anno a quota 800mila. E’ la previsione del governo tedesco, annunciata dal ministro dell’Interno, Thomas de Maiziere. “Si tratta di una vera sfida che tutti noi dovremo affrontare”, ha sottolineato il ministro, spiegando che le precedenti previsioni erano di 500mila richiedenti asilo. De Maiziere ha rivolto un appello alla Commissione europea ad “agire contro i Paesi membri Ue che non accettano i propri doveri”. Per la Germania, che nel 1992 accolse 438.191 rifugiati in fuga dai conflitti nell’ex Jugoslavia, si tratta di una cifra record.

AGI