Il vittimismo napoletano

Antonello Angelini

Una brevissima contromoviola passata anche in attesa della sfide tra Juve e Napoli. Tanto per sfatare il mito che il Napoli sia sempre vittima. Lo sappiamo a Napoli e Roma sono i campioni del vittimismo.  In un Napoli- Juventus dell’ anno post calciopoli, l’ arbitro Bergonzi  in una delle giornate più nere della sua carriera, regala due rigori inesistenti al Napoli, uno per un intervento sulla palla di Chiellini e uno per un tuffo di Zalayeta . Risultato 3-1 per il Napoli e Juventini imbufaliti. Andiamo a qualche anno prima , in una partita di coppa Uefa all’ epoca di Maradona. La Juventus vince all’ andata 2-0 a Torino  e al ritorno a Napoli l’ arbitro annulla una rete al 9’ di Laudrup che avrebbe dato la qualificazione ai bianconeri.  Nel secondo tempo supplementare  inoltre , convalida un gol viziato da fallo di mano di Renica. Sarà il gol del definitivo 3-0 e Napoli qualificato. Anche l’ ultima vittoria del Napoli per 3-0 al San Paolo di qualche anno fa (doppietta di Cavani) fu “aiutata” dall’ annullamento di un gol a Luca Toni  che a tutti sembrò inesistente. Fatto di testa sulla mano del portiere (sic). Come poi dimenticare la sceneggiata organizzata da Bigon  3 anni fa ( siamo maligni… con la complicità di un Prefetto forse troppo tifoso?) per rinviare la partita per pioggia , culminata poi con l’ intervista a Marotta con occhiali da sole sul terrazzo dell’ hotel ?  Ovviamente oltre a questi sono avvenuti anche altri episodi da una parte e dall’ altra , quel che si vuole segnalare è che la bilancia non pende tutta da una parte come vorrebbe far credere qualche quotidiano e  qualche giornalista troppo tifoso, che si finge super partes per poi indossare sotto la t-shirt antijuventina.  Errori anche gravi , ne avvengono pro e contro la Juve. Ultima nota: il folklore napoletano ha colpito ancora con lancio di uova e cori sui morti dell’ Heysel. Però è folklore , mica come quei bambini cattivelli che urlavano merda al rilancio del portiere. Quelli erano perfidi e odiosi ragazzini juventini. Buon Napoli Juventus, anche se la partita a cui tengo e quella di giovedì.