Il prossimo mercato Juve

Antonello Angelini

La stagione è ancora da giocare sia in campionato , dove il vantaggio è cospicuo ma la Roma non molla , sia in Europa dove la Juventus deve affrontare un Lione non imbattibile e nei quarti , che si iniziano a fare i ragionamenti per l’ anno prossimo. La Juventus ha numerosi giovani promettenti tra prestiti e comproprietà e di questi alcuni hanno convinto altri sono rimandati. Parliamo solo di quelli che hanno convinto del tutto e sono Gabbiadini, Berardi , Immobile e Fausto Rossi. La Juventus deve irrobustire la rosa soprattutto se vuole non essere obbligata a giocare sempre con gli stessi 14-15 uomini. E allora cosa serve alla Juve ? Immaginando che Vucinic e Quagliarella (io lo terrei) vadano via e Giovinco in bilico (inutile dire che io lo darei via ) , servono 3 punte in più . Ipotizzando Osvaldo riscattato credo che 2 dei 3 possano andar bene ed io preferirei Immobile e Berardi (senza scartare Gabbiadini) . Così , salvo occasionissime estive che ritengo poco probabili questo per me potrebbe essere l’ attacco del prossimo anno . D’altronde per migliorare le prime punte Tevez e Llorente la Juventus dovrebbe arrivare a Lewandosky o CR7 o Benzema o IBRA o altri. Unica eccezione Manzukic ? Speriamo, è il tipo di giocatore che adoro. Il centrocampo è il reparto dove la Juventus dovrà fare innesti : manca un sostituto di Asamoah, manca un altro giocatore che possa sostituire Marchisio o Vidal e manca un esterno destro di altissimo livello. Isla è migliorato ma non è ancora tornato quello di Udine, Lichsteiner va benissimo ma è quello più difensivo con piedi non proprio da ala, serve uno più simile a Pepe, sul quale non si può contare , stando alle presenze di quest’ anno. In difesa potrebbe essere l’ occasione di prendere Paletta e far tornare Giovinco nel suo ambiente naturale dove potrà rendere al meglio. Sperando nella maturazione di Ogbonna , per ora pagato un po’ troppo a dire il vero il reparto potrebbe andar bene così. Discorso a aparte per uno come Menez che potrebbe essere il parametro zero di quest’ anno. Ogni anno Marotta ci ha abituato bene con un paramentro zero e spero che il dir generale rinverdisca questa tradizione anche quest’ anno. Per il resto mi piacerebbe il prossimo anno arrivare più in fondo possibile alla Champions (una semifinale sarebbe l’ obbiettivo massimo) e vincere la Coppa Italia, ovviamente arrivando entro le prime 3 , obbiettivo minimo in campionato viste le situazioni delle milanesi.

A chi andrebbe bene?