Il Napoli ci prova ma l’Udinese resiste. Termina 1-1

callejon vs udinese

Un pareggio inutile ai fini della classifica, un pareggio preventivabile alla vigilia, tra due squadre che ormai a questo campionato hanno ancora poco da dire. Salva l’Udinese, quasi certo del terzo posto il Napoli. Mancavano i due bomber, Di Natale e Higuain, ma al Friuli ne è venuta fuori comunque una gara bella, viva e con tante occasioni da gol. Vantaggio dei partenopei con Callejon, alla tredicesima firma stagionale, nel primo tempo, pareggio nella ripresa di Fernandes(partito in fuorigioco), su gentile “regalo” di Reina, che ha innescato Pinzi per l’assist decisivo. Nel finale espulso Fernandez, difensore azzurro, che salterà l’Inter per squalifica.Nel primo tempo è il Napoli a far la partita. Gli azzurri puntano sulle iniziative di Insigne e sulle verticalizzazioni di un Hamsik finalmente nel vivo del gioco. L’Udinese gioca solo di rimessa, con Muriel, preferito a Di Natale, che lavora più per gli inserimenti dei centrocampisti che per sé stesso. Badu va due volte vicino al gol, ma a sbloccare la gara ci pensa il solito Callejon. Minuto 39, cross da sinistra, sponda area di Zapata e bolide, con mix di potenza e coordinazione perfetta, dello spagnolo. 13° centro stagionale per Callejon e Napoli avanti 1-0 all’intervallo.

 

Nella ripresa l’Udinese cresce e prova a pareggiarla. Vanno vicini al gol Muriel e Badu, mentre il Napoli risponde con sporadici contropiedi guidati da Insigne. Alla fine il gol del pari arriva grazie ad una clamorosa ingenuità di Reina: il portiere spagnolo sbaglia in impostazione, Pinzi è bravissimo a rubar palla a Behrami e a servire Fernades: il portoghese, che parte in fuorigioco, sigla col destro l’1-1. Nel finale viene anche espulso Federico Fernandez e la girandola di cambi non modifica il punteggio. Pareggio che, tutto sommato, accontenta entrambe.