Il Manchester contatta Mourinho. Il Chelsea può regalargli lo United

MOURINHO

Josè Mourinho potrebbe tornare subito in sella, anzi proprio in uno dei club più prestigiosi della Premier League, ovvero il Manchester United. A sostenere quella che è più di un’ipotesi che sta prendendo corpo in queste ore è ‘The Sun’, spiegando che Louis Van Gaal rischia l’esonero e che il club dell’Old Trafford, ancor prima della sconfitta di sabato scorso dei Red Devils contro il Norwich, aveva già avuto i primi contatti con l’entourage dello Special One, che quattro giorni fa ha visto interrompersi il suo rapporto con il Chelsea.

VAN GAAL A RISCHIO ESONERO, MOURINHO IN POLE PER SOSTITUIRLO – Secondo il quotidiano britannico, l’allenatore olandese potrebbe essere sollevato dall’incarico già prima del match del “Boxing Day” contro lo Stoke, ma il tabloid non esclude che il Manutd conceda altre due chance a Van Gaal: appunto la gara di sabato 26 e poi la sfida di lunedì 28 proprio contro il Chelsea. In caso di sconfitta con i Blues, il destino dell’ex ct dell’Olanda sarebbe segnato e sulla panchina del club dell’Old Trafford potrebbe sedersi proprio Josè Mourinho, cacciato lo scorso 17 dicembre da Abramovich. Del resto il portoghese ha subito fatto sapere che non intende prendersi alcuna pausa di riflessione o anno sabbatico e lo United sarebbe sicuramente una destinazione più che gradita, di questi tempi (senza trascurare i rumours che lo vorrebbero nel mirino della Roma).
Mourinho bis, i motivi di un flop

I TIFOSI DELLO UNITED CHIEDONO L’INGAGGIO DELLO ‘SPECIAL ONE’ – Le ultime due settimane per Van Gaal sono state in effetti disastrose: l’eliminazione in Champions League, le sconfitte in Premier con Bournemouth e Norwich e il quinto posto in classifica, a -9 dal Leicester di Claudio Ranieri, non vanno giù ai tifosi di Manchester e anche alla proprietà. Sempre secondo il ‘Sun’ieri, in un sondaggio promosso su un sito dei sostenitori dei Red Devils, l’88% chiedeva l’esonero dell’olandese e l’ingaggio di Mourinho al suo posto.

LA REPUBBLICA