Il maltempo ferma la Concordia, la partenza slitta a mercoledi’

Costa_Concordia

Roma, 21 lug. – La partenza della Costa Concordia dal Giglio slitta a mercoledi’. Ne ha dato notizia il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli durante il briefing quotidiano. “Potevamo aspettare all’ultimo per decidere – ha detto Gabrielli – ma non ce la siamo sentita di prendere una decisione a mezzanotte dopo una verifica di tutte le condizioni, per non penalizzare anche il sistema di trasporti dell’isola. Ci siamo assunti l’onere di una valutazione prudenziale, condivisa da tutti”.

Il ministro dell’Ecologia francese, Segolene Royal, ha fatto sapere che supervisionera’ da una nave militare di Parigi il transito del relitto della Costa Concordia davanti alle coste della Corsica. In un comunicato l’ex candidata all’Eliseo ha spiegato che sara’ a bordo del Jason, unita’ specializzata in missioni di assistenza e decontaminazione, durante il passaggio nei pressi di capo Corso, nel nord dell’isola. Con lei ci sara’ il ministro della Difesa, Jean-Yves Le Drian, “per rimarcare tutta l’importanza che il governo francese annette alla salvaguardia dell’ambiente”

La Royal ha detto di condividere le preoccupazioni dei responsabili politici, delle imprese, delle associazioni e della popolazione della Corsica per “la grande vicinanza” del transito davanti alle coste dell’isola francese. Il ministro dell’Ecologia ha gia ricevuto rassicurazioni dal collega italiano Gianluca Galletti sulle misure di sicurezza adottare dalle autorita’ italiane.

AGIĀ