Ibrahimovic tra Conte e Mourinho: «Interesse dalla Premier. In estate accadranno tante cose»

ibra

STOCCOLMA (SVEZIA) – «La Premier League è il campionato più importante al mondo, c’è un interesse, lo posso confermare. Accadranno tante cose questa estate, bisogna avere pazienza, avrete molto da scrivere». Zlatan Ibrahimovic chiude a un ritorno in Serie A. Lo affascina la Premier League, un campionato in cui non ha mai giocato, e a 34 anni è pronto ad accettare la sfida. Chelsea Manchester United lo corteggiano, lui conferma le attenzioni dei club inglesi senza fare nomi: «La Premier League è il campionato dal profilo più alto – ha detto Ibra in una conferenza stampa nel ritiro della Svezia -. C’è un interesse, lo posso confermare, poi vedremo dove porterà. Quando tutte le carte saranno sul tavolo, valuterò. Ho un contratto fino a giugno, ho grande rispetto per il club nel quale gioco. Ho avuto quattro anni fantastici, la mia famiglia sta bene. Ma accadranno molte cose questa estate, basta avere un po’ di pazienza. Avrete molte cose da scrivere», ha concluso, rivolto ai giornalisti.

INTER E MILAN ALLA FINESTRA – Ibrahimovic è in scadenza di contratto con il Psg, non ha rinnovato e probabilmente lascerà Parigi dopo quattro stagioni. Inter e Milan si sono interessati, ma il futuro del calciatore svedese sarà in Inghilterra.

CORRIEREDELLOSPORT.IT