Marino: “Vorrei che per il 2016-2017 la Roma potesse utilizzare quello stadio”

IGNAZIO MARINO 2

Il Sindaco di Roma, Ignazio Marino, durante la trasmissione Un giorno speciale, in diretta su RadioRadio, in merito alle notizie sul nuovo stadio della Roma, ha dichiarato: “E’ molto positivo che il nostro paese che ha già uno stadio di proprietà, quello della Juventus a Torino, continui su questo percorso e che una grandissima squadra come la Roma credo che abbia diritto per i suoi tifosi, per la passione coinvolgente di un team così grande, che possa aspirare ad avere il proprio stadio. Quello che l’amministrazione comunale verificherà con molta serietà e molto rigore, è la cubatura che dovrà essere utilizzata affinché ci siano vantaggi per i tifosi, per il club della Roma ma anche vantaggi per la città. Io non sono preoccupato, ma sono molto attento sugli aspetti urbani di viabilità in modo tale che dall’investimento importante, parliamo di un miliardo di euro, deve favorire gli spostamenti che riguardano i romani  e le romane, nella vita di tutti i giorni. Durante la presentazione dirò che non solo tutto dovrà essere fatto a regola di legge e nella visione ambientale che abbiamo voluto portare nella nostra città, ma dovrà essere fatto in tempi brevi. Vorrei che nel 2016/2017 il campionato, se si farà questo stadio, potesse utilizzare quello stadio. Non voglio opere che rimangono li per decenni. Quello che dirò a J. Pallotta durante la presentazione del 26 marzo è che ci sia un impegno chiaro con un piano non solo dal punto di vista edilizio, ma anche un piano economico di lavoro che porti in due anni a completare l’opera”. 

 

REDAZIONE RADIO RADIO