Guarin: «Prima la Champions, poi lo scudetto…»

Amichevole F.C. Inter vs. Vicenza

Fredy Guarin, eroe del derby di domenica ha parlato all’interno del programma “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco”, il talk show sportivo condotto da Pierluigi Pardo in onda ogni lunedì su Italia 1. “Sapevo che chi segnava per primo avrebbe vinto perché il derby è una partita così, che ha volte prende una certa piega a seconda di chi passa in vantaggio. Noi abbiamo fatto la prima parte bene e abbiamo sfruttato al meglio le opportunità. Se ho dormito dopo la rete decisiva? Poco, lo ammetto, perché vincere con un mio gol mi ha molto emozionato e mi sono svegliato carico di motivazioni”.

THOHIR E MANCIO – Guarin non si è però dimenticato di ringraziare l’allenatore e il presidente: “Thohir ci ha messo sempre la faccia, anche nei momenti più difficili, quando aveva appena iniziato la sua carriera da proprietario. È sempre con noi e questa vittoria nel derby è per lui. Mancini? Mi ha sempre espresso la volontà che io rimanessi e dal suo arrivo all’Inter in poi non ho mai avuto dubbi. Al di là delle voci di mercato, la mia testa è sempre stata qui”. Finale sul sogno scudetto: “Il primo obiettivo è ritornare in Champions, ma continuiamo a ragionare partita dopo partita segna sognare troppo”.

Corriere dello Sport.it