Grecia, scontro tra un motoscafo e una barca di turisti: 4 morti

ATENE

Almeno quattro persone, tra le quali un bambino di nove anni, sono morte in un incidente avvenuto oggi nell’isola greca di Aegina, nei pressi di Atene, quando un motoscafo si è andato a schiantare contro una barca con 25 turisti a bordo. Secondo il sito dell’agenzia greca ‘Ana’, 21 persone sono state messe in salvo e tra queste sei sono rimaste ferite nello scontro, due in modo grave.

Una delle vittime era il comandante l’imbarcazione che stava trasferendo il gruppo di turisti ad una spiaggia di Moni – una piccola isola disabitata a sud ovest delle coste di Aegina – secondo quanto riportato dalla Guardia Costiera che ancora non ha fornito notizie sulle nazionalità dei turisti coinvolti nell’incidente avvenuto.

Secondo le autorità, a bordo del motoscafo di otto metri che si è scontrato con la barca vi erano tre persone che sono state condotte dalla Guardia Costiera sull’isola, dove il proprietario del motoscafo è stato arrestato, ma ancora non sarebbe chiaro chi stesse guidando l’imbarcazione al momento dell’incidente. Dalle prime ricostruzioni, il motoscafo andava ad una velocità tale da spezzare in due il barcone. Il comandante della barca, che è morto nell’incidente, avrebbe inutilmente cercato di evitare la collisione suonando la sirena di bordo.

ADNKRONOS