GP Russia, vince Hamilton con la Mercedes davanti alla Ferrari di Vettel. Raikkonen 8°

Mercedes driver Lewis Hamilton of Britain celebrates on the podium after winning the Formula One Russian Grand Prix at the Sochi Autodrom, in Sochi, Russia, Sunday, Oct. 11, 2015. (AP Photo/Luca Bruno)

L’inglese della Mercedes Lewis Hamilton vince il Gp di Russia davanti al tedesco della Ferrari Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica e leader iridato ha centrato il 9°successo stagionale, il secondo consecutivo a Sochi, e il 42° in carriera, chiudendo in pratica il discorso per il titolo iridato piloti anche grazie al ritiro del tedesco Nico Rosberg, suo compagno di squadra, nelle fasi iniziali della gara per un problema all’acceleratore

Ora nella classifica iridata, a 4 gare dalla conclusione, guida Hamilton a quota 302, davanti a Vettel con 236 punti e Rosberg fermo a 229. Il 30enne di Stevenage potrebbe diventare campione per la terza volta già nel prossimo Gp in Texas. A completare il podio il sorprendente messicano della Force India Sergio Perez, che approfitta del contatto tra il finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen che butta fuori il connazionale della Williams Valteri Bottas nell’ultimo giro.

Il contatto è ora sotto investigazione da parte della direzione di gara. Quarto posto per il brasiliano della Williams Felipe Massa che si piazza davanti a Raikkonen, al beniamino di casa, il russo della Red Bull Daniil Kvyat e al connazionale della Sauber Felipe Nasr. A completare la top ten il venezuelano della Lotus Pastor Maldonado e le due McLaren Honda dell’inglese Jenson Button e dello spagnolo Fernando Alonso. Gara sfortunata per l’eroe del week-end Carlos Sainz.

Lo spagnolo della Toro Rosso, partito dal fondo della griglia dopo aver saltato le qualifiche di ieri in seguito allo spettacolare incidente nelle terze prove libere, si è dovuto ritirare per la rottura di un alettone in seguito a un testacoda a sei giri dalla fine quando era settimo.

Squalifica Raikkonen
Grazie alla vittoria di Lewis Hamilton nel Gran Premio di Russia di Formula 1 ed alla penalizzazione a Kimi Raikkonen retrocesso dalla quinta all’ottava posizione la Mercedes è matematicamente campione nel Mondiale costruttori. Per la Stella d’Argento è il secondo titolo consecutivo. La direzione gara del Gp di Russia ha infatti penalizzato il pilota finlandese della ferrai di 30 secondi per il sorpasso azzardato all’ultimo giro per superare la Williams di Valtteri Bottas ritiratosi a sua volta perdendo la terza posizione.

Il Messaggero