Google investirà un miliardo di dollari per 180 satelliti, porteranno internet in tutte le aree del globo

satellite

La gara è aperta: chi porterà la connessione internet ai due terzi del mondo che ancora non sono raggiunti dal segnale? Secondo il Wall Street JournalGoogle progetta di investire un miliardo di dollari per l’acquisto di 180 satelliti di piccole dimensioni che orbiteranno intorno alla terra, a una quota inferiore a quella dei satelliti tradizionali, e che trasmetteranno il segnale internet a banda larga anche nelle zone più remote del pianeta.

La notizia arriva a soli due mesi dall’annuncio di Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, che esprimeva interesse all’acquisto di 11mila droni ad alimentazione solare nell’ambito delle attività di Internet.org, la partnership che riunisce Facebook, Ericsson, Nokia, Qualcomm e Samsung e che si propone di diffondere il web a livello globale.

Il progetto satellitare di Google, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, èl’evoluzione dell’esperimento già in corso con i palloni aerostatici con cui l’azienda di Mountain View porta il segnale internet in alcune zone della Nuova Zelanda: a capo della nuova iniziativa ci sarebbe Greg Wyler, esperto di comunicazioni satellitari e fondatore della startup O3b Networks, che ci lavorerà con un team di 20 persone riportando direttamente a Larry Page, CEO di Google.

Event Report