Giovedì 17 il ricorso su Destro La Corte Federale prende tempo

ROMA TORINO

Una settimana abbondante prima di decidere. La Corte Federale ha fissato per giovedì 17 l’udienza in cui verrà discusso il ricorso d’urgenza presentato dalla Roma contro la squalifica di Destro. La prima delle 4 giornate comminate per somma di ammonizioni dovrà comunque scontarla sabato, quindi non c’è fretta. La questione prova tv non è all’ordine del giorno del consiglio federale di oggi ma il dibattito sui criteri di applicabilità della prova tv è apertissimo.

La Roma chiede di cancellare tutti e tre i turni di squalifica. Oggi gli avvocati Baldissoni e Conte dovrebbero ricevere gli atti, compresa la richiesta iniziale del procuratore federale Palazzi e le email inviate dall’arbitro Massa al giudice Tosel: ce ne sarebbe anche una terza oltre alle due pubblicate nella sentenza. La Roma farà leva su vari casi più o meno recenti, da Frey del Chievo e Amauri del Parma, a una vecchia squalifica di De Rossi e una di Ibrahimovic. Ma sulla carta le speranze non sono moltissime visto che l’arbitro ha specificato di non aver visto la manata di Destro ad Astori successiva al fallo fischiato.

IL TEMPO