Giocatore del West Ham muore di cancro a vent’anni

Dylan Tombides

È morto a vent’anni Dylan Tombides, giovane attaccante del West Ham. Lo ha annunciato la stessa squadra di calcio londinese. Il calciatore australiano ha perso la sua battaglia contro il cancro, cominciata nell’estate del 2011 quando gli venne diagnosticato un tumore al testicolo. Dopo diversi mesi di chemioterapia, Tombides è riuscito comunque – a settembre 2012 – a fare il suo debutto in prima squadra in un match di Coppa di Lega contro il Wigan, in quella che è rimasta la sua unica presenza in campo con gli Hammers.

Lutto al braccio «La sua scomparsa sarà onorata da un minuto di raccoglimento in occasione del match di Premier League contro il Crystal Palace e i giocatori della squadra scenderanno in campo con il lutto al braccio -scrive il West Ham sul proprio sito -. I pensieri di tutto il club sono con i suoi genitori Tracylee e Jim, il fratello Taylor, la sua famiglia e gli amici in questo triste momento».

CORRIERE DELLA SERA