Gervinho non basta: Costa D’Avorio ko

GERVINHO_COL_CIV

Gervinho non basta. Con Drogba fuori per gran parte del match la Costa D’Avorio deve piegarsi alla Colombia, che vince 2-1. Il primo tempo molto equilibrato si conclude senza reti. Nella ripresa il match si accende. Al 60′ entra Drogba, ma è la Colombia che spinge sull’acceleratore e fa molto male alla Costa D’avorio con due gol in cinque minuti. Il primo gol lo firma il gioiellino Rodriguez al 64′, confermando di essere un giocatore molto importante per questa nazionale. Al 69′ arriva il raddoppio in contropiede realizzato da Quintero in contropiede.

GERVINHO GOL – Sembra finita per la Costa D’Avorio, ma dopo soli tre minuti Gervinho riapre la partita con un grandissimo gol, al termine di un’azione personale. L’attaccante della Roma semina il panico nella difesa colombiana con le sue solite finte e batte sul primo palo il portiere Ospina. Gli ultimi venti minuti sono incandescenti, ma Gervinho e Drogba non riescono ad acciuffare il pareggio. La Colombia in difficoltà usa tutta l’astuzia per spezzare ripetutamente il gioco e perdere tempo negli ultimi minuti. La Costa D’Avorio incassa la prima sconfitta del Mondiale ma non perde le speranze per arrivare agli ottavi. Diventa fondamentale l’ultima partita con la Grecia. La Colombia invece continua a mostrare tutte le sue qualità, dopo il tris rifilato alla Grecia, e si coccola il suo gioiello Rodriguez. Con sei punti in due partite e il primo posto del girone in tasca, per ora nessuno rimpiange Falcao. Agli ottavi di finale la prima del gruppo C affronterà la seconda del gruppo D, mentre la seconda se la vedrà con la prima del Gruppo D. L’Italia quindi se passerà agli ottavi, probabilmente si troverà di fronte una di queste due squadre. 

CORRIERE DELLO SPORT