Gerd Müller ha l’Alzheimer. Il Bayern: “Uno dei più grandi”

Gerd Müller

Gerd Müller ha l’Alzheimer. A comunicare la triste notizia è il Bayern Monaco, club di cui l’ex attaccante è stato un simbolo per una quindicina d’anni, dal 1964 al 1979. Secondo quanto riportano i media tedeschi, Müller vive in un centro specializzato da quando ha scoperto di essere affetto dalla malattia. La sua ultima apparizione pubblica risale al 2013, quando ha ricevuto un premio alla carriera ad Amburgo. Il “Bomber der Nation” compirà 70 anni il prossimo 3 novembre.
RUMMENIGGE — L’ad del Bayern Karl-Heinz Rummenigge ha reso omaggio a Gerd Müller: “E’ uno dei grandi del calcio mondiale. Senza di lui il Bayern e il calcio tedesco non sarebbero quello che sono oggi. Gerd era un goleador d’altri tempi e, nonostante il successo, è sempre stato una persona modesta e sobria: questo mi ha sempre colpito molto. Era un giocatore meraviglioso ed è sempre un amico. Avrà sempre un posto nella famiglia del Bayern. Dopo aver terminato la sua carriera da giocatore, ha portato la sua esperienza di giovane allenatore e ha forgiato talenti come i campioni del mondo Philipp Lahm, Bastian Schweinsteiger e Thomas Müller. Gli siamo tutti grati”.

La Gazzetta dello Sport