Garcia: “Siamo questi: i miei hanno dato tutto”

GARCIA_ROMA_FIO_3

“Abbiamo fatto un primo tempo buono ma non è sufficiente – spiega Rudi Garcia dopo la sconfitta in Coppa Italia con la Fiorentina – loro hanno segnato alla prima occasione ma nel calcio capita. I miei ragazzi hanno dato tutto, giochiamo con quello che abbiamo in questo momento. Non è un problema di difesa ma di atteggiamento difensivo, specialmente in questo momento in cui in attacco siamo pochi. Ho dovuto far entrare Ibarbo che non giocava da un mese e mezzo, e aveva fatto un solo allenamento con noi, ed è anche entrato bene in partita. Dobbiamo fare risultato a Cagliari, poi torneranno tutti, i due africani, De Rossi e speriamo che anche Iturbe non stia fuori troppo a lungo. La Curva Sud ha incitato la squadra per tutta la partita, ed è una cosa bella che voglio sottolineare: volevano passare il turno, come lo volevamo passare noi. Da domani ci rimettiamo al lavoro, con quello che abbiamo: dobbiamo violentarci, fare quel metro in più per provare a vincere”.

ELIMINAZIONE PREVISTA — “La cosa che non mi aspettavo era di avere tanti problemi: sapevamo che Keita e Gervinho erano in Coppa d’Africa, il resto no. Siamo stati vicini a passare il turno in Champions League ma il terzo posto in fondo era previsto. La delusione è per la Coppa Italia, i ragazzi hanno messo tutto, non abbiamo avuto fortuna: la qualità di una rosa e di un club si vede nelle difficoltà, non quando va tutto bene. E io sono tranquillo”.

NAINGGOLAN — “Non stiamo trovando il nostro gioco fluido – ha commentato Nainggolan – appena vinceremo la prima partita ricominceremo. La condizione atletica? Se abbiamo fatto 4 pareggi recuperando il risultato non è quello il problema. Siamo tranquilli, dobbiamo dare qualcosa in più: ci manca di andare in vantaggio, andare sotto è un colpo mentale. Nel primo tempo abbiamo avuto un’occasione importante con Florenzi: avessimo segnato, sarebbe cambiato tutto. Finché la matematica concede una possibilità io ci credo: dovremmo smettere di giocare oggi, se ritenessimo già finito il campionato”.

GAZZETTA DELLO SPORT