Garcia: «Buttati due punti. Sono ancora sereno»

GARCIA

ROMA – Garcia è rammaricato per il pareggio in casa del Chievo e l’ennesima rimonta subita dalla sua Roma: «Anche oggi non posso dire niente ai ragazzi – dice il tecnico della Roma a Mediaset Premium – anche se è ovvio che abbiamo buttato via due punti. Eravamo in vantaggio di due gol e non dovevamo concedere quello che abbiamo concesso. Avevamo delle assenze, ma con la squadra che ho messo in campo pensavo ugualmente di vincere. Ora si gioca subito e dobbiamo pensare solo a recuperare: avremo due squalificati e spero che l’infortunio a Salah non sia grave».

SFORTUNA – Una Roma anche sfortunata, secondo il tecnico francese: «Dobbiamo far girare la ruota della fortuna: i ragazzi erano tutti arrabbiati e io con loro, ma questa rabbia dobbiamo subito trasformarla in motivazione per la sfida con il Milan. Se non vogliamo perdere altro terreno dalle prime dobbiamo subito ripartire, con la voglia di vincere che comunque anche oggi ci ha contraddistinto».

SADIQ – Giudizio positivo per il giovane Sadiq, autore di due gol in due partite:«Sono contento per Sadiq: in questo momento è un giocatore che ci serve. Gioca con entusiasmo e fiducia, lotta e ha colpi interessanti».

MANOLAS – Male invece Manolas: «Le difficoltà di Manolas? Forse stavolta è stato un po’ sfortunato, anche se non ha fatto errori clamorosi, ma ricordiamoci che è il nostro difensore più forte. Questa squadra arrivava da 4 partite senza subire gol, non dimentichiamolo: ci può stare che capiti che una volta non si faccia bene».

MOTIVAZIONE – A mollare Garcia non ci pensa proprio e lo ripete anche ai microfoni di Sky: «Io dormo sempre bene, sono sereno e motivato. Sono arrabbiato perchè i giocatori meritavano di vincere, ma la forza del gruppo sta nel migliorare i dettagli che fanno perdere punti. Si gioca subito sabato, non c’è tempo per piangersi addosso».

CORRIEREDELLOSPORT.IT