Garcia ancora in bilico, ore decisive per il tecnico

????????????????????????????????????

Nonostante gli abbracci, le pacche sulla testa e le strette di mano, il calcio offerto dalla Roma non convince. Questa volta a certificarlo non sono i tifosi o la critica ma è Daniele De Rossi che ieri, dopo aver preso parte al capannello attorno a Garcia formatosi per il gol segnato da Florenzi, con aria al limite tra lo scocciato e l’interdetto, alzando gli occhi al cielo ha sussurrato al francese: «Stiamo giocando male». Il labiale inquadrato dalle tv lascia spazio a poche interpretazioni: l’allenatore ha gran parte delle responsabilità, ma anche qualche calciatore, forse per la poca benzina nelle gambe, non riesce a dare il massimo in campo.

ORE DECISIVE
La vittoria di ieri ha regalato al tecnico sia qualche giorno di ossigeno che la conferma di Sabatini («Scorrerà del sangue, ma non quello di Garcia» ha detto il ds nel post partita). Chi ancora non è convinto, però, è il presidente Pallotta che da Boston ha fatto sapere di aver già preso una decisione sul futuro del francese, apparentemente correlato a quello del direttore sportivo. I prossimi due giorni saranno decisivi per delineare un quadro preciso della guida tecnica; in caso di esonero il successore più probabile resta Luciano Spalletti.

ADDIO ITURBE
La prima mossa di mercato in uscita sta per andare in porto: Iturbe è volato in Inghilterra ed ha svolto le visite mediche per il trasferimento al Watford, probabilmente domani mattina arriverà la firma. Alla Roma andrà un milione per il prestito e 17/18 milioni per il riscatto, cifra che è lievitata negli ultimi giorni a causa di contro offerta del Bournemouth.

SQUADRA IN VACANZA
Al triplice fischio di Gervasoni sono scattate le tanto desiderate vacanze: prima gli auguri, poi il brindisi allo stadio Olimpico e arrivederci al 29 dicembre. Neanche passano 24 ore che sul profilo Instagram di Pjanic compare una foto del bosniaco in costume a Dubai insieme con Benatia ed il suo procuratore Moussa Sissoko (“Riportalo a Roma” sono commenti dei tifosi giallorossi lasciati sotto al post). Stessa meta anche per Digne e la moglie, che dopo alcuni giorni di relax si trasferiranno a Parigi per celebrare il Natale con la famiglia. Ruediger è tornato a casa in Germania, mentre Szczesny è partito per la Thailandia. Strootman ha raggiunto la famiglia a Rotterdam eNainggolan è andato a New York. Manolas e Torosidis sono partiti per la Grecia, mentre sono volati in Brasile Maicon, Castan (San Paolo) e Palmieri(Santos). Florenzi resterà a Roma per poi raggiungere Londra insieme con la moglie in dolce attesa. E Garcia? È volato in Francia, a Parigi, dove trascorrerà un (sereno?) Natale in attesa di avere certezze sul proprio futuro.

IL MESSAGGERO