Expo, Bono Vox ospite speciale: a settembre contro la fame nel mondo

Bono Vox

Il 6 settembre evento a Expo Milano con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi e Bono Vox insieme per sostenere la Carta di Milano e il lavoro del World Food Programme. Lo hanno annunciato via twitter con un messaggio congiunto i ministri dell’Agricoltura d’Irlanda, Simon Coveney, e d’Italia, Maurizio Martina. “Italy+Ireland to host major event 6 Sept to focus on world hunger at Expo2015 Milano with Bono, matteorenzi and WFP/CartadiMilano” si legge nel ‘tweet’ (“Italia+Irlanda organizzano un evento sulla fame nel mondo il 6 settembre a Expo Milano con Bono, Matteo Renzi e WFP/Carta di Milano”).

Dopo essere stato virtualmente presente via video con un messaggio-appello diffuso il 28 maggio nel corso di un incontro organizzato da Coldiretti e Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, Bono Vox “torna” a Expo e questa volta lo fa di persona. Il tema della fame del mondo lo ha da sempre nelle sue corde, e l’occasione di Expo, visto il tema che tratta, è unica per un messaggio globale. Il 28 maggio Bono via video disse: “Papa Francesco, la sua solidarietà con i più vulnerabili ha davvero ispirato me e tanti di noi oltre le parole, oltre la musica e vogliamo lavorare con Lei su questo”.

Ecco allora che le diplomazie di Italia e Irlanda hanno lavorato di comune accordo per organizzare un evento che si annuncia di portata mondiale. L’iniziativa si inserisce nel quadro degli appuntamenti di promozione della Carta di Milano, già sottoscritta da oltre 500mila persone, e degli obiettivi che l’Italia si è data con Expo”. L’evento punta a coinvolgere tutti i 140 Paesi partecipanti ad Expo per rafforzare i finanziamenti ai programmi del World Food Programme, l’agenzia delle Nazioni Unite specializzata proprio nell’assistenza alimentare.

Negli ultimi anni il World Food Programme, ha messo in campo importanti interventi nell’ambito delle emergenze alimentari del pianeta e organizzato programmi stabili come quelli di alimentazione scolastica ‘School meals’ che assistono più di 20 milioni di bambini ogni anno.
Il 6 settembre all’evento con Bono Vox sarà presente anche Ertharin Cousin, direttore esecutivo del Wfp. Parlerà di fame nel mondo insieme a Bono Vox, da sempre “ambassador” planetario su questo tema, e a Matteo Renzi che a Expo farà gli onori di casa. Invitati i responsabili di tutti i Paesi partecipanti all’Esposizione.

La Repubblica