Europei nuoto: Pellegrini, un’aliena in vasca, “non credevo fosse realta”

EUROPEI DI NUOTO: FEDERICA PELLEGRINI QUALIFICATA PER LA FINALE 200 STILE LIBERO

“Neanche io pensavo fosse realta’…”.
Autrice di uno sprint incredibile nel finale, con la svedese Stina Gardell letteralmente risucchiata, Federica Pellegrini spinge la staffetta 4×200 stile libero ad il secondo oro consecutivo agli Europei, dopo quello ottenuto due anni fa a Debrecen. “Ai 150 metri ho visto la svedese avanti di due secondi e mi sono detto ‘ma quando la riprendo’… – ha detto l’olimpionica veneta -. Ci ho provato, negli ultimi 25 metri lei era abbastanza affaticata. Abbiamo avuto un po’ paura, il mio cambio e’ stato un po’ tirato, siamo contente. Volevamo tanto questa vittoria e ce l’abbiamo fatta – conclude la Pellegrini, che oggi affrontera’ i 200 sl – ma da sola non avrei fatto niente… E’ andata bene cosi'”.

Gioia e soddisfazione anche dalle altre tre frazioniste azzurre. Chiara Masini Luccetti: “Ho lottato per esseci e sono contenta del tempo che ho fatto e di questo oro meraviglioso”.

Stefania Pirozzi: “Sono contenta. Lo volevo anche io questo oro, ci tenevo a far parte di questa staffetta ed ho dato tutto”. Alice Mizzau: “Sono felice per il titolo e per la crescita di questa staffetta”.

AGI