Emilio Fede col movimento “Uniti si vince”

EMILIO FEDE

L’ex direttore del tg4 Emilio Fede si lancia in una nuova avventura e decide di sostenere il nuovo movimento referendario ‘Uniti si vince’, presentato martedì sera a Milano. Scopo del movimento è ”aiutare i più poveri, chi non ha lavoro, gli indebitati, gli esclusi dal sistema economico e reintrodurli nella vita sociale riconsegnando loro la propria dignità”, come ha spiegato uno dei fondatori Andrea Monteforte, che qualche mese fa aveva già creato l’iniziativa ‘Ci tolgono anche le mutande’.

   ”Ci si rivolge alle piccole imprese in difficoltà – ha spiegato Fede – come ho fatto io per tanti anni in tv”. Il movimento si pone come primo obiettivo quello di raccogliere le firme per proporre un referendum con tre quesiti legati al condono dei debiti in essere con Equitalia, all’eliminazione del protesto bancario e cambiario e all’introduzione del reato di ‘stalking economico’, ovvero quello che – secondo ‘Uniti si vince’ – è ”l’agire delle società di recupero credito”.

ANSA