E’ morto l’attore Robin Williams. Si sospetta un suicidio

Robin_Williams_Walk_of_Fame

Il mondo del cinema è sotto choc. Il celebre attore Robin Williams è morto all’età di 63 anni. La notizia è stata resa nota dalla Polizia di Marin County, in California, che è intervenuta successivamente a una segnalazione al 911 che chiedeva aiuto per un uomo incosciente e con difficoltà respiratorie. Gli inquirenti sospettano che Williams si sia suicidato. “Negli ultimi tempi combatteva con una grave depressione” ha detto la sua portavoce Mara Buxbaum. L’ultima volta che Williams è stato visto vivo è stato domenica sera alle 22.

Robin Williams ha vinto un Oscar nel 1997 come miglior attore non protagonista per “Good Will Hunting” ed è stato protagonista di tanti film come “Good Morning Vietnam”, “L’attimo fuggente”, “Hook – Capitan Uncino”, “Mrs. Doubtfire” e della serie “Mork e Mindy”.

In una nota la famiglia ha chiesto il rispetto della privacy. “Ho perso mio marito e il mio miglior amico. Il mondo ha perso uno degli artisti e delle persone più amate – ha scritto la moglie Susan Schneider – Ho il cuore spezzato e speriamo che Robin venga ricordato non per la sua morte ma per gli innumerevoli momenti di gioia e riso che ha dato a milioni di persone”. Messaggi di cordoglio sono arrivati anche dalla famiglia del presidente Obama, da attori e da persone comuni sulla stella che brilla sulla walk of fame di Hollywood. “Era un comico genio e le nostre risate erano il fragore che lo sosteneva. Non posso credere che se ne sia andato” ha detto il regista Steve Spielberg.

TMNEWS