Dzemaili e Biabiany alternative da Milan

Blerim_Dzemaili

El Nino al telefono: il Milan chiama, Fernando Torres risponde. Galliani ha sentito l’attaccante spagnolo, che ha dato la propria disponibilità a trasferirsi in rossonero come scrive la Gazzetta dello Sport. Il Chelsea ha già detto sì, ma il problema è l’ingaggio del giocatore, che guadagna 7 milioni di euro netti a stagione: un milione glielo ha già pagato il club inglese per i mesi di luglio e agosto, i rossoneri sono disposti a versarne 3 milioni e quindi ne restano altrettanti da coprire tra bonus e buonuscita da Londra.

ALTERNATIVE IN ATTACCO – Sempre in Inghilterra si chiudono le piste Borini (Liverpool), Soldado (Tottenham) e Negredo (Manchester City, è infortunato), mentre si apre quella che porta al greco Mitroglou (Fulham). L’alternativa sul mercato italiano è il francese Biabiany del Parma, per cui è pronta un’offerta da 4,5 milioni di euro più Zaccardo. Non convincono i brasiliani Leandro Damiao, Jo, Fred e Diego Tardelli.

CENTROCAMPO – Van Ginkel preferisce restare al Chelsea, il Psg chiede troppo per Rabiot e così per il Milan torna d’attualità il nome dello svizzero Dzemaili del Napoli. In calo le quotazioni dell’ala belga Lestienne del Bruges.

CALCIOMERCATO.COM