Divorzio breve alla Camera il 21 aprile

LEGGE

Divorzio breve: si stringono i tempi per il via libera delle nuove norme. La commissione Giustizia della Camera ha approvato ieri, senza modifiche il provvedimento in materia che sarà in Aula dal 21 aprile. Il testo prevede l’accorciamento da tre a un anno del tempo necessario per chiedere il divorzio dopo la separazione. Il tempo si riduce a sei mesi nel caso di separazione consensuale, anche quando il giudizio contenzioso si sia trasformato in consensuale.

Le norme si applicano ai procedimenti in corso alla data di entrata in vigore della presente legge, anche nei casi in cui il procedimento di separazione che ne costituisce il presupposto risulti ancora pendente alla medesima data.

E’ saltata, invece, durante la discussione al Senato, la norma che prevedeva il ‘divorzio immediato’ previsto anche in altri Paesi europei.

ANSA