Dirar è in pole Cerci ormai scartato Raiola offre Balotelli

BALOTELLI

Il dopo Candreva e la suggestione Balotelli. La Lazio chiuderà il mercato in entrata la prossima settimana, Simone Inzaghi aspetta con ansia l’esterno offensivo, Felipe Anderson rientrerà a disposizione soltanto verso fine agosto. Il direttore sportivo Tare lavora su più piste, ha abbandonato l’idea Cerci, lo staff tecnico ha chiesto un calciatore integro fisicamente: l’ex Toro invece resterà fermo fino a metà settembre per infortunio.

Il nuovo acquisto arriverà probabilmente dall’estero, in Italia resta solo la pista «Papu» Gomez (blindato dall’Atalanta), nelle ultime ore è salito in pole position Dirar del Monaco. Marocchino con passaporto belga, classe 1986, è in uscita dal club francese, anche se ha giocato titolare il playoff di Champions, e permetterebbe alla Lazio di risparmiare almeno 5 milioni di euro. L’ala infatti costa 3-4 milioni di euro, sicuramente meno rispetto a Boudebouz del Montpellier: «Noi l’abbiamo proposto – ha svelato il suo agente a Radiosei – è nei taccuini di Lotito e Tare, che già lo conosceva. Noi siamo pronti a venire a Roma, il giocatore conosce la piazza, per lui potrebbe essere l’ambiente giusto per diventare un top player».

Attenzione anche all’attaccante, le sorprese sono in agguato, la Lazio proverà a piazzare Djordjevic in extremis. La società tenterà di calmare la piazza con un colpo importante, il profilo di Balotelli resiste ancora, Mino Raiola lo ha proposto a Lotito e non solo (Chievo Verona, Bologna e Genoa). L’ex centravanti di Inter e City ha bisogno di rilanciarsi, farebbe carte false pur di sbarcare a Formello, l’ultima parola però spetta a Inzaghi.

Intanto è spuntato Tete dell’Ajax, terzino in grado di giocare sia a destra che a sinistra, è gestito sempre da Raiola, potrebbe rappresentare un’ottima alternativa a Basta, Radu e Lukaku. Mercato in uscita: Mauricio è vicino all’Olympiakos, ieri pomeriggio ha saltato la partitella contro la Primavera, si trasferirà in Grecia in prestito con diritto di riscatto. Verso il Lione invece Milan Bisevac. È saltata definitivamente la trattativa tra la Lazio e la Ternana per Germoni. Lombardi ha ricevuto qualche richiesta dalla serie B.

IL TEMPO