Dal Brasile: Seedorf potrebbe tornare al Botafogo con Robinho

seedorf_panchina

In molti si stanno chiedendo che cosa succederà al Milan in questi mesi estivi, dopo il clamoroso e inaspettato abbandono di Clarence Seedorf. E’ praticamente già tutto fatto, con Inzaghi che sarà il prossimo allenatore, anche se nessuno ha ancora ufficializzato niente e comunicato nulla all’olandese.

Clarence dal canto suo si è detto sereno e tranquillo e aspetta che qualcuno gli parli in faccia. Non sa ancora cosa farà in futuro ma ecco che dal Brasile arriva una clamorosa indiscrezione su un suo possibile ritorno al Botafogo come allenatore-giocatore. A gennaio il presidente Berlusconi ha fatto carte false per portarlo al Milan quando Seedorf stava ancora giocando e dopo neanche due mesi (la rotturra avvenne in quella famosa cena ad Arcore a marzo) lo ha inspiegabilmente lasciato andare.

Seedorf si porterebbe dietro anche Robinhoche sogna un ritorno in patria e che ha da sempre un legame forte con Clarence. Ipotesi, ad oggi ancora lontane dal concretizzarsi ma se Seedorf dovesse legarsi subito a un altro club, rinunciando ai soldi del contratto con i rossoneri, farebbe l’ennesimo gesto d’amore nei confronti del suo Milan.