Cucchi, altri 4 carabinieri indagati. Tre sono accusati di lesioni

++ Cucchi: mamma, 'sentenza assurda', sorella in lacrime ++

Altri quattro carabinieri sono indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi, avvenuta nell’ottobre 2009 in ospedale, una settimana dopo il suo arresto per droga. Tre sono accusati di lesioni aggravate. Il quarto è iscritto per falsa testimonianza, così come il primo, un ufficiale, già indagato da tempo.

Le nuove iscrizioni riguardano: Alessio Di Bernardo, Raffaele D’Alessandro, Francesco Tedesco e Vincenzo Nicolardi. Per i primi tre si ipotizza il reato di lesioni aggravate: si tratta dei militari che parteciparono alla perquisizione in casa Cucchi ed al trasferimento di questi nella caserma Appia. Nicolardi è accusato di falsa testimonianza. Stessa ipotesi di reati per la quale è iscritto da tempo l’allora vice comandante della stazione di Tor Sapienza, Roberto Mandolini.

Il Messaggero