Costa Concordia, si “salpa”

CONCORDIA

Sono iniziate poco dopo le 6, all’Isola del Giglio, le operazioni dei controlli per preparare la Concordia alle manovre di partenza.

Il responsabile dell’operazione, Nick Loan, non è ancora a bordo della nave.

IL COMMENTO DELL’AMMIRAGLIO – “Sarà una bella giornata per il Paese, credo di poterlo dire”. E’ il commento e l’auspicio dell’ammiraglio Stefano Tortora, che fa da collegamento tra il pubblico e il privato nelle operazioni per il rigalleggiamento del relitto della Costa Concordia. Arrivato al porto prima dell’inizio delle operazioni per la partenza del relitto dall’ Isola del Giglio, Tortora ha rivolto un pensiero alle vittime del naufragio: “Il primo pensiero che viene stamattina è naturalmente per chi sulla Concordia ha perso la vita, e cioè i 32 passeggeri e il subacqueo”. E ha aggiunto: “Per i marinai le navi non sono mai veramente solo macchine e pezzi di ferro. Mi fa veramente piacere poter partecipare a questo trasferimento che restituisce alla Concordia un minimo di dignità. Credo che questo sia molto importante per la nave e per la compagnia”.

L’UNIONE SARDA