Coppa Italia, Juve batte Lazio 1-0 e va in semifinale

lichtsteiner_juve

Roma – Grazie al gol di Lichtsteiner (66′), assegnato con la goal line tecnology, la Juventus batte la Lazio all’Olimpico di Roma e conquista la semifinale di Coppa Italia, dove affrontera’ l’Inter, che ┬áha sconfitto per 2-0 il Napoli al San Paolo. L’altra semifinale sara’ tra Milan e Alessandria.

“C’e’ da fare i complimenti alla Lazio, perche’ c’e’ stato un primo tempo equilibrato, con ritmi molto alti. La Juventus nella seconda parte li ha mantenuti alti, ha fatto una partita solida, perche’ non ha concesso neanche un tiro alla Lazio se non la ripartenza di Keita. Poi dopo il gol abbiamo avuto varie occasioni per chiuderla. Non era semplice, e ora pensiamo alla Roma”. Massimiliano Allegri commenta cosi’, ai microfoni di Rai Sport, la qualificazione alla semifinale di Tim Cup contro l’Inter grazie al successo dell’Olimpico contro la Lazio firmato da Lichtsteiner. “Turnover? Non mi piace come parola, ho una rosa molto competitiva, in questo momento lasciar fuori giocatori dispiace – osserva il tecnico bianconero -. Stasera hanno fatto bene Sturaro, Zaza, Caceres fisicamente ha fatto una partita buona, ha impegnato Keita, lo stesso Neto ha fatto 2-3 uscite importanti, per andare avanti serve che la rosa abbia buone condizioni fisiche e mentali, bisogna restare umili e soprattutto pensare alla partita di domenica”. Ora il derby d’Italia? “Sara’ una bella semifinale, come e’ stato bello il quarto di stasera o l’ottavo col Torino, per arrivare in fondo bisogna affrontarle tutte. Intanto pensiamo alla Roma, poi – conclude Allegri – penseremo all’Inter. Teniamo molto a questa competizione, come e’ giusto che sia”. La testa e’ alla Roma intanto. “Non sara’ facile, non ci sara’ una favorita, e non e’ detto che se battiamo la Roma la eliminiamo dalla corsa allo scudetto. Corsa a tre per il tricolore? Assolutamente no, le prime cinque del campionato hanno la possibilita’ di vincere”.

AGI