Conte: “Che voglia i ragazzi Faremo cose importanti”

CONTE_ITA

Felice e sereno. Antonio Conte, dopo la vittoria 2-0 in amichevole sull’Olanda, non nasconde l’emozione per un debutto da sogno: “Al di là del risultato mi interessava la risposta dei ragazzi che è stata sicuramente positiva come impegno, disponibilità e aggressività. Ho trovato giocatori che hanno voglia di fare qualcosa di importante. Il percorso è ancora lungo, ma queste sono partite che danno fiducia. Abbiamo intrapreso un percorso, fatto insieme sei allenamenti abbastanza intensi, per dare dei principi tattici: ho visto grande applicazione da parte di questi ragazzi. Un mix di ragazzi maturi e ragazzi giovani che possono diventare giocatori importanti, una squadra che può arrivare lontano. Vincere aiuta a vincere. E l’intesa tra i due attaccanti non mi ha sorpreso, si sono trovati bene anche Destro e Giovinco. Adesso recuperiamo perché mercoledì ci attende una battaglia contro una Norvegia che si è dimostrata una squadra molto ostica. Marco Verratti può essere sia il presente che il futuro, ma in quel ruolo abbiamo una copertura importante: De Rossi ha fatto una grandissima partita, Pirlo che farà crescere questi ragazzi, Verratti lo vedo come centrale perché gli interni voglio che si inseriscano”.

DE ROSSI — “Dopo il Mondiale si sono cercati dei capi espiatori – spiega Daniele De Rossi, stuzzicato sulla Nazionale senza Balotelli – mettendo in bocca a qualcuno cose che non ha detto: personalmente se avessi voluto attaccare qualcuno lo avrei fatto direttamente. Il ruolo in mezzo al centrocampo mi piace, è quello che occupo da 2-3 anni più frequentemente, ma posso occupare tutti i ruoli, e mi metto a disposizione con grande piacere. In quel ruolo c’è Pirlo che è un maestro assoluto”.

GAZZETTA DELLO SPORT