Conte avverte: “Convocherò chi gioca”

Conte Nazionale

“Per la Nazionale sarà una settimana importante, con due vittorie su Malta e Bulgaria possiamo mettere il sigillo per la qualificazione agli Europei che ancora non c’è”. Archiviare le vicende legate al campionato per concentrarsi sulle delicate partite valide per il girone H di qualificazione a Euro 2016, è quanto chiede ai giocatori azzurri il ct della NazionaleAntonio Conte.

“I ragazzi sanno che quando si arriva in Nazionale si chiude il discorso campionato, è quanto voglio e pretendo perché ci si deve concentrare quanto prima sul discorso qualificazione -spiega in conferenza stampa a Coverciano il tecnico azzurro-. Stiamo crescendo come gruppo, sono ragazzi seri e professionali. Abbiamo del materiale a disposizione e come sarti dobbiamo confezionare un bellissimo vestito. Rimangono 4 partite nel girone: nella nostra testa e nel nostro cuore c’è la volontà di vincerle tutte per arrivare in testa alla classifica. Se non dovesse accadere significa che qualcuno ha fatto meglio ma il nostro obiettivo è questo per l’autostima, per la fiducia e per crescere sotto tutti i punti di vista”, aggiunge Conte.

Dall’ex tecnico bianconero arriva poi un avvertimento ai giocatori che non trovano spazio nei rispettivi club. “Starò molto attento al campionato e a chi gioca. Sulle convocazioni questa volta ho mantenuto il gruppo dell’anno scorso, c’erano solo due partite come riferimento e mi sono fidato di quanto visto l’anno passato. E’ naturale che dovesse perdurare che alcuni non giocano la Nazionale è a rischio; se un giocatore non gioca o gioca pochi minuti non può pensare di venire in Nazionale”.

Parlando dei singoli Conte si sofferma sulla situazione di Zaza poco impegnato da Allegri in questo avvio di stagione. “Simone sa benissimo che andando alla Juventus ha scelto una sfida importante. E’ stato titolare della Nazionale italiana e un titolare della Nazionale deve ambire a giocare in un club come la Juve ma se non gioca è un problema”. Utilizzato come centrocampista in azzurro, Florenzi alla Roma gioca terzino per scelta del tecnico Rudi Garcia. “Ho parlato con Alessandro, è molto contento, gli piace questa situazione tattica nella Roma. Sono convinto che lui possa farlo, deve lavorare per migliorare in fase di copertura. Sta facendo bene e questo ‘esperimento’ può esser utile anche in Nazionale quando devi attaccare ma stare attento anche in fase difensiva”, conclude Conte.

ADNKRONOS